La valutazione del Rischio Chimico negli ambienti di lavoro

COD: course-6 Categoria:

Descrizione

Questo corso dedicato alla valutazione del rischio chimico negli ambienti di lavoro consente di  acquisire tutte le conoscenze necessarie al fine di effettuare una corretta valutazione del rischio chimico e cancerogeno negli ambienti di lavoro.

In particolare il corso consta di 3 parti, divise in 4 lezioni, riguardanti:

  • La normativa, i regolamenti REACH & CLP
  • La Valutazione del rischio chimico
  • Misure di prevenzione e protezione, SDS e VLP
BIM Specialist 4_Intensive Edition
Settore: Edile, Studi Professionali
Durata: 500 ore
Partecipanti: Disoccupati, Inoccupati, Occupati, Studenti

Descrizione corso

Il Building Information Modeling permette di superare le tipiche inefficienze della progettazione in CAD, favorendo la piena integrazione tra la fase progettuale e quella esecutiva, enfatizzando la cooperazione tra i differenti partecipanti al processo di creazione e costruzione.

Il BIM Specialist è un tecnico esperto della modellazione con spiccate competenze nella gestione dei dati e dei flussi informativi. Impegnato nelle analisi tecniche di tipo strutturale, impiantistico ed energetico, partecipa attivamente alla creazione e implementazione del modello tridimensionale, dell’esportazione della documentazione bidimensionale e dei dati utili al computo, “elaborando modelli e dati”.

Il corso di Tecnico Specializzato BIM Specialist – Intesive Edition, prevede una modalità di formazione full immersion per immergersi completamente nel mondo del BIM.

L’iter formativo per BIM Specialist si colloca come percorso di punta per chi intende approcciarsi energicamente al BIM, ma con lo sguardo già rivolto al mondo del lavoro, al fine di migliorare le proprie conoscenze e abilità nella progettazione, modellazione e gestione di progetti BIM, certificando le proprie competenze in qualità di BIM Specialist.

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “La valutazione del Rischio Chimico negli ambienti di lavoro”